Creare Fan Page su Facebook: le novità e Places

Facebook cambia le modalità di creazione di una fan page: vediamo come e le possibili ragioni

Facebook ha modificato la schermata iniziale qua ; è quindi passato da un creazione limitata  a definire 6 box tematici entro cui poter creare una fan page: 1) Azienda locale e luoghi di interesse, 2) Azienda organizzazione o istituzione 3) Marchio o prodotto, 4)Artista gruppo musicale o personaggio pubblico, 5) Intrattenimento 6) Causa o argomento

Ognuno di questi box antepone il passaggio della modifica/creazione della pagina la compilazione di alcuni dati. Mi sono soffermato sul primo box, quello più interessante Azienda locale e luoghi di interesse

I campi da compilare sono i seguenti: scelta categoria, nome azienda, indirizzo, città/regione, cap e telefono e poi accettazione delle condizioni d’uso. Due cose hanno destato il mio interesse: la scelta delle categorie e la città.

Le categorie potenziali sono aumentate rispetto alla vecchia versione seppur mantenendo qualche imprecisione: Bar e ristoranti/Bar/Caffè per esempio

Particolarmente interessante è il fatto che l’indirizzo è obbligatorio, quindi è un chiaro segnale che mira alla georeferenziazione dell’azienda locale a fini del Places

Anche la scelta della città che viene riconosciuta in modalità molto simile a quella relativa alla targhetizzazione degli sponsored links e di sicuro i due fattori sono connessi soprattutto se pensiamo alla news relativa alle sponsored stories uscita in settimana.

La domanda che mi sorgeva spontanea però era un altra, quei dati alimentano Facebook Places?

Ho creato una fan page test con indirizzo nelle vicinanze della mia posizione, ed ho provato a fare una verifica su Facebook Places, ma il place non era stato aggiunto, vi è un omonimo, ma non la pagina da me creata, mentre restava reperibile secondo routine da ricerca su facebook.

Resto convinto che sia un flusso per accrescere Facebook Places, magari non in modo automatico, ma su questo staremo a vedere, in più il catalogare le categorie di Fan Page è significativo del fatto che le aziende ha realizzato che questo può essere un ottimo strumento di comunicazione, ma serve maggiore regolamentazione, mi aspetto quindi un incremento di profili privati creati da aziende bannati..

Rate this post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Login with Facebook:
Log In