Facebook Graph Search: 5 Consigli per le aziende – test e prime impressioni

graph.search.reviewx519

 

Ho avuto modo di testare Facebook Graph Search ( richiesto qua https://www.facebook.com/about/graphsearch )per un periodo di qualche giorno con un particolare focus su vantaggi e svantaggi per Brand e per pagine luoghi di retail e negozi

Cambia innanzitutto un pò il layout e il primo approccio mi ha un pò bloccato sul dove cliccare per tornare alla home..comunque superato questo primo “problema” capendo che la barra di ricerca è il punto focale,  andiamo ai punti salienti.

Dal punto di vista dell’utente è possibile effettuare ricerche su amici partendo da loro anagrafica “friends that live in…” o loro gusti “friends that like…” per esempio musica, libri, film.., ma anche foto su cui hanno fatto like loro o i loro amici, oppure luoghi da loro visitati dagli amici.

Questo sistema che in automatico suggerisce di approfondire la ricerca con nuove domande ed interrogazioni al motore a prima vista secondo alcuni sembra minare la privacy. Io penso che il Graph Search sia uno dei tasselli di Facebook per aumentare le informazioni riguardo gli utenti in modo tale da dare risposte sempre più complete e pertinenti.

Graph search friends

Facebook Graph Search ed aziende

L’ho testato la scorsa settimana per le fan page dei  brand e i vari negozi che seguo e le prime impressioni che ho avuto e che ho suggerito ai creatori di contenuto delle varie fan pages riguardano:

Logo e nome azienda

1-Importanza della presentazione chiara: logo e scelta del nome della fan page

Facebook Graph search

 

Numero Fan

2-Importanza del numero delle connessioni: il numero di fan avrà valore, più fan ho, più riuscirò ad essere presente nei risultati di ricerca

Tipologia fan page

3-Importanza della scelta della tipologia di fan page corretta: Luogo se rappresento un negozio o un retail

Create fan page

 Informazioni di luogo

4-Importanza di compilare le informazioni di luogo, in quanto oltre alle ricerche dirette vi sono tutte quelle che potrebbero essere indirette e correlate

photo graph search

 Contenuti multimediali

5-Importanza di postare foto contenuti multimediali quali video in quanto una delle categorie principali della ricerca

graph search photo

Fondamentale quindi cercare interazione con gli utenti stimolando  le commenti, like e sharing dei contenuti postati e i check in in quanto valore aggiunto nella fase della ricerca in quanto un ristorante con cui direttamente io o i miei amici sono entrati in contatto

facebook search graph

E così consiglio di cominciare, se qualcuno non lo ha già iniziato, o di proseguire il lavoro di creazione di linee guida per la presenza online per strutture organizzate medio/grandi così pure per negozi singoli.

Lo scopo è quello di creare un “motore di ricerca” di risultati ritenuti interessanti per le tue “cerchie” prendendo in prestito un termine di Google, vedremo quando il suo ingresso sarà su larga scala che effetti avrà sulle aziende presenti su Facebook.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Login with Facebook:
Log In